SIFOR Diffusione Seminario a Bruxelles ospitato da RREUSE

Pic 1 Nel settembre 29Th, la partnership di SIFOR si trasferì a Bruxelles per un seminario organizzato dalla diffusione RREUSE. Il seminario è stato l'occasione per mostrare a un numero selezionato di partecipanti rappresentativa di organismi di formazione professionale, imprese sociali, i centri di reimpiego e gli enti locali la finalità del progetto e per capire meglio come attività di formazione in giro per il profilo di direttore dei rifiuti e "valorizer" potrebbero essere strutturati.

Dopo una presentazione del RREUSE RETE proposta dal regista Michal LEN, è stata la volta della signora. Serenella Sandri da parte del partner che porta l'Emilia Romagna per presentare al pubblico belga, gli obiettivi dei progetti e dei risultati attesi. Ha evidenziato come l'Emilia Romagna, dopo un periodo di quasi due anni sta cercando di fare una sintesi di quanto si è appreso dalle visite e colloqui in diversi paesi in modo da essere pronti per l'integrazione del profilo professionale di "valorizer" nel ufficiali programmi di formazione professionale della regione.

Luca Galloni da UNIMORE aggiornato sui recenti risultati della ricerca. Se, come spiegato in Bucarest, collezione tessile è un business redditizio e maturo, collezione di mobili e lavori di ristrutturazione può essere possibile solo in circostanze specifiche. D'altronde Vitalità RAEE molto dipende da come thoperazioni e sono eseguite e l'accordo con gli schemi EPR, nonché la loro apertura a cooperare con il settore dell'economia sociale.

Il seminario è proseguito con tre interventi da parte dei rappresentanti del Belgio settore dell'impresa sociale. Peggy Liekens da WEB Turnhout (Fiandre) focalizzato su una formazione appositamente progettato finalizzata all'inserimento di persone con svantaggi in materiali diversi "up-cycling". Con l'aiuto di designer e architetti, allievi vengono istruiti su come ottenere il massimo dal diverso tipo di materiali in modo da ri-creare nuovi prodotti per essere venduti nei negozi di interior design. Peggy ha mostrato le immagini delle creazioni artistiche realizzate nell'atelier WEB e dei negozi dove si vendono gli articoli.

Virginia Stephen da RISORSE (la rete vallone di ri-utilizzare le imprese sociali) parlato degli sforzi della rete sta subendo per vedere il profilo "valorizer" formalmente adottate dal sistema regionale di formazione professionale. Al momento le competenze necessarie per il profilo sono stati chiaramente identificati e ora spetta al FOREM (l'organismo competente) per decidere se la formazione può essere integrato nel sistema regionale formale. Virginie ha spiegato così i diversi livelli di competenza della formazione sta affrontando in modo da adattarlo alle diverse professioni che si possono trovare nei centri di riutilizzo, dai dirigenti agli operai responsabili delle diverse operazioni.

Matthieu Bonaventura broPic 2effettuato l 'acquisto un'altra esperienza interessante dal campo da quando era responsabile della "gestione del centro riutilizzo" corso di formazione in Brabante. Ha spiegato perché ad un certo punto decise di fermare la formazione a causa del fatto che c'era poca richiesta in quel momento per le persone con tale profilo. Doveva concentrarsi maggiormente sul core business di quello che stava facendo: gestione del centro riutilizzo "Ressourcerie de la Dyle", che è un buon esempio di cooperazione tra imprese sociali ed enti locali in materia di gestione dei rifiuti comunità. Egli ha tuttavia mantenuto in vita la sua collaborazione con Risorse per sviluppare la formazione in modo più strutturato.

Audrey Grandjean da AEF Europa ha illustrato come il governo vallone sta trasformando il sistema di formazione professionale a testa in giù nella luce della recente Iniziativa CE-VET della Commissione europea, consentendo l'accumulo e il trasferimento dei crediti ottenuti dai partecipanti attraverso il riconoscimento dei risultati dell'apprendimento in materia di istruzione e formazione professionale in Europa. Per evitare di dover persone per iniziare una nuova formazione da zero, possono portare le conoscenze già acquisite nei corsi precedenti in modo da evitare di ottenere lezioni di cose che hanno già imparato. I profili sono accuratamente selezionati in collaborazione con l'industria e con gli altri partner sociali.

In rappresentanza delle FOREM, gli enti pubblici responsabili della formazione professionale in Vallonia, Bérenger Dufromont ha tenuto una presentazione sul "valorizer corso di formazione "organizzato a Mons. Il corso, che dura per 5 settimane, attualmente è data principalmente al personale che lavora nel settore e che sono responsabili per l'energia e la gestione dei rifiuti in azienda. L'obiettivo qui è aziende che operano in settori industriali specifici in cui è possibile creare sinergie per ridurre al minimo le quantità di rifiuti prodotti e aumentare il volume di materiale suscettibile di essere riutilizzati e riciclati. Al momento il FOREM sta collaborando con Risorse un modulo di formazione che sarà più focalizzato sugli imprenditori sociali e che dovrebbe vedere la luce all'inizio 2015 ed essere integrati nei programmi di formazione convenzionali regionali.